Social Media Wine: le Instagram stories

instagram_stories

Instagram è il Social che negli ultimi anni si è sviluppato maggiormente e che ha allargato sensibilmente il suo pubblico. L'accelerata decisiva l'ha impressa, senza dubbio, l'introduzione delle Instagram stories

A cosa servono le Instagram stories?

Le Instagram stories, sostanzialmente, servono a condividere i momenti della giornata. La loro forza sta proprio nella durata di permanenza: 24 ore.

Questo fa sì che le ig stories siano un contenuto rapido, fresco e limitato, perfetto per un mondo iper veloce, iper connesso che tende ad accantonare il passato per vivere alla giornata. La stessa piattaforma ha sottolineato di come le storie Instagram incoraggino gli utenti a visitarla più frequentemente proprio per questa capacità di immortalare momenti di vita quotidiana. 

Il mondo delle Storie, a differenza del feed (più costruito), è un mondo naturale, è un mondo divertente. La spontaneità sulle Stories è un elemento che fa la differenza perché avvicina l'utente, lo fa sentire, non solo pubblico della comunicazione, ma parte attiva, integrante.

Per questo motivo l'utilizzo delle instagram story anche da parte dei brand, delle cantine è importantissimo in ottica di social media marketing. Una cantina tramite le stories può parlare a cuore aperto ai propri followers, può far vedere cosa accade in vigna e in cantina, può illustrare i passaggi della vinificazione, può presentare di persona un nuovo vino. Il tutto senza troppe preparazioni o capacità comunicative-digitali, ma così come viene, spontaneamente. 

Inoltre, sulle stories si possono creare tantissimi contenuti: dai quiz, ai sondaggi, alle domande aperte. Si possono pubblicare video, foto, gif, ma anche fare dirette live da soli o in contemporanea con anche un altro account. Insomma, un mondo di possibilità da sperimentare per qualsiasi azienda decisa ad avere una presenza sui social significativa e produttiva. 

Tre cose da fare per una stories di successo

1

Usa il tag luogo e gli #

Il tag luogo consente di farsi trovare negli stream preferiti dagli utenti. Spesso la ricerca su Instagram è trasversale; si arriva mediante le parole che richiamo gli stessi interessi e gli stessi luoghi. Ecco perché geolocalizzare il contenuto è un buon modo di attirare audience.


Per quanto riguarda invece le parole chiave, come nei feed, è utile l'utilizzo degli hashtag che consentono di far rientrare la storia in una macro area visitata da tutte le persone interessate. Gli hashtag, su Instagram sono sempre decisivi.


Infine, sulle stories si possono taggare anche altri profili, Questo consente di poter esser ripubblicati anche dagli utenti citati, un buon modo per dar ancor più visibilità al tuo contenuto.

2

Racconta e interagisci

Instagram è la piattaforma delle emozioni e per emozionare bisogna saper raccontare ed interagire. 


Puntare sul Brand Storytelling nelle Instagram stories significa alimentare il senso di interesse degli utenti con l'obiettivo di creare una community di fedelissimi che conoscano e apprezzino prima di tutto te, l'anima del tuo brand e di conseguenza i tuoi prodotti. Come dicevamo all'inizio, bisogna riuscire a raccontare e mostrare l’ampio contesto dentro al quale il tuo prodotto si sviluppa. Un contesto fato di idee, ma soprattutto di persone. 


Ecco che allora trattandosi sempre di persone, la strada della fidelizzazione passa sempre dall'interazione.  Sondaggi, domande, quiz consentono proprio di far emergere una vera e propria relazione con il pubblico. I follower cercano l'attenzione del brand e sono ben felici di sentirsi parte integrante di esso.


3

Metti in evidenza 

Le storie abbiamo detto che durano 24 ore, però c'è la possibilità anche di dargli una durata di vita maggiore. Come?

Con le stories in evidenza, contenuti sempre consultabili, perfetti per lasciare l'opzione ai follower di ricordare i racconti migliori.

Ad esempio, per una cantina si possono mettere in evidenza stories legati ad un evento, ai processi di creazione di un nuovo vino, ai premi vinti.


Infine va ricordato che come tutti gli strumenti digitali, anche le stories vanno inserite in una strategia del canale (strategia instagram), la quale a sua volta va introdotta di un progetto digitale strutturato e mirato secondo i propri obiettivi commerciali.

Se vuoi saperne di più sul progetto digitale scarica la guida gratuita 

Potrebbe interessarti...
Se non sei social non sforzarti di diventarlo
non essere social per forza

Presi dalla voglia di riempire un buco, un calendario o da chissà quale altra forza oscura sconosciuta (se sei un'agenzia spero non sia il contratto a spingerti a farlo solo Leggi tutto

Postando contenuti sui social stai guadagnando oppure perdendo opportunità?
Fomo_in_cantina

Nella tua cantina, di recente, siete stati colpiti da FOMO? Niente paura, non si tratta di nessun nuovo batterio che infesterà le viti, ma di un problema che noto spesso Leggi tutto

Professionisti del vino: come autopromuoversi sui social media?

sommelier_cosa_comunicare_sui_social

Amati, odiati, ma in ogni caso ormai indispensabili: per sommelier ed enologi, i social media oggi sono uno strumento di lavoro a tutti gli effetti. Capire come sfruttarli in modo efficace Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.