Digital Marketing: la local SEO

localseo_per_venderevino

Quando si parla di local SEO si intende il posizionamento locale/geolocalizzato di un sito web sui motori di ricerca.

Local SEO: cos'è e a cosa serve?

La Local SEO è una branca della SEO (Search Engine Optimization) e ha come obiettivo quello di far ottenere visibilità organica ad un sito (quindi alla tua cantina) in una zona geografica ben circoscritta.  Il suo intento non è posizionare un sito a livello nazionale o internazionale, come per la SEO tradizionale, bensì identificare un posizionamento geografico, localizzato.

Sempre più frequentemente, infatti, le persone digitano su Google non solo il servizio o l'oggetto che stanno cercando, ma anche il luogo dove lo stanno cercando. Prova a cercare in modalità in incognito la frase visite in cantina [nome della tua zona] o miglior vino [nome della tua zona] o vino rosso,ecc...

Prova a verificare il posizionamento per le ricerche locali della tua cantina

step 1

Apri il browser in modalità in incognito

Passaggio essenziale per avere una ricerca "pulita" dai cookie del dispositivo utilizzato

step 2

Scegli il servizio d'interesse nella tua zona e cercalo

Prova a cercare in modalità in incognito la frase visite in cantina [nome della tua zona] o miglior vino [nome della tua zona] o vino rosso,ecc...

step 3

Se non ti piace quel che vedi

Chiamaci:-) 

Un esempio pratico che sarà capitato anche a te? Sei in vacanza, mettiamo in Sicilia, facciamo più precisamente e stai cercando un ristorante per cenare. Cosa scrivi su Google? "Ristorante a Palermo", "Miglior ristorante di Palermo", "Ristorante di pesce a Palermo", ecc. Il luogo, in questo caso la città (Palermo) è fondamentale nella ricerca in questione e questo Google non solo lo sa, ma fa sì di mettere in evidenzia quei ristoranti che attraverso una strategia mirata hanno lavorato sulla propria Seo locale. 

Abbiamo fatto l'esempio del ristorante, ma è abbastanza chiaro che il discorso di local seo marketing è molto pertinente anche per una cantina. Allo stesso modo di un ristorante, di un hotel,  di un servizio, così anche la cantina spesso è cercata accompagnata dalla componente geografica e riuscire a sfruttare questa opportunità diventa fondamentale per poter strutturare un presenza online efficace. 

Naturalmente le strategie di seo local marketing sono penetrate fortemente nel mercato digitale anche grazie alla diffusione capillare degli smartphone e alle ricerche effettuate proprio da questi dispositivi mobili, i quali tra le altre cose, si sono sostituiti contemporaneamente a due strumenti oramai scomparsi dai radar: le cartine e le pagine bianche.  

Il discorso di local seo marketing è molto pertinente anche per una cantina

Come si migliora la propria Local SEO?

La Search local è molto mirata e ha un tasso di conversione più alto rispetto a quella generica. Ed è una delle prime attività da dover implementare in un piano di comunicazione digitale del vino o si rischia di sprecare tante opportunità. Per migliorare la propria presenza locale esistono almeno tre punti che puoi migliorare fin da subito: 

1

Gestisci la scheda Google My Business

Google My Business è la base da cui partire per promuoversi localmente costruendosi una solida identità online.


È uno strumento grazie al quale è possibile gratuitamente creare la propria scheda aziendale, la presenza online della cantina deve partire da avere un corretto google my business, inserire tutte le informazioni utili agli utenti e condividere pubblicamente tutti gli aggiornamenti e le promozioni. 


Ad ogni ricerca degli utenti interessati a visitare la tua cantina potrai essere visibile gratuitamente con una suite completa con recensioni, foto, contatti (telefono, sito web, messaggi diretti), promozioni, offerte, eventi...


Prima ancora di accedere al tuo sito o alle tue pagine social, l'utente s'imbatte nel mybusiness google e lì deve trovare, innanzitutto te e le informazioni curate ed aggiornate.


La scheda google mybusiness non sempre è gestita direttamente dalle aziende.  A volte Google predispone già un account automatico. Devi assicurarti assolutamente la gestione. In fondo a questo articolo trovi la guida gratuita nella quale ti spiego sia come crearla sia come rivendicarla! 

2

Ottimizza il sito 

Partendo dal presupposto che il sito deve esser responsive (che si adatta a qualsiasi schermo), usa le buone norme di ottimizzazione SEO on page.


In particolare usa il nome della città per cui vuoi posizionarti all’interno (se possibile) del title tag, della meta description, degli header tag h1 e eventuali h2, nelle immagini, nel testo e nell’url.


Importante è anche inserire una mappa Google con la tua posizione esatta. Per chi naviga da smartphone sarà più semplice raggiungere la tua cantina.

 

3

Crea contenuti SEO 

Come detto all'inizio la local SEO è una branca della SEO tradizionale ed essendo tale ne è strettamente legata. Non si può pensare di agire in ottica seo locale senza progettare un intervento di seo tradizionale.


Quindi per una cantina che vuole posizionarsi su Google è necessario individuare ed elaborare delle strategie e dei contenuti che permettano di  garantire un rilevanza sui motori di ricerca.  Da questo punto di vista si può agire sia sui testi, sia sulle immagini, sia sulle inserzioni. L'utilizzo di parole chiave, di link, di descrizioni diventa un lavoro tanto fondamentale se fatto in maniera corretta.


Fondamentale, dunque, è sfruttare il  SEO Copywriting e creare contenuti di interesse, che valorizzino la tua cantina e i tuoi vini, magari indicando, in occasioni di eventi, fiere, premi ottenuti, il luogo dove avverranno/sono avvenuti. 

Agire in ottica locale, specialmente per le medie-piccole cantine, è un aspetto da non sottovalutare.

Anzi, riuscire a penetrare nel mercato locale, rappresenta un passo fondamentale specialmente in ottica di reputazione e fiducia verso i clienti attuali e futuri. 

Academy contestidivini

Formazione digitale per la vendita del vino

Percorso di Digital Marketing strategico
per la promozione del vino e della cantina

Se vuoi saperne di più, resta aggiornato sui prossimi contenuti di Contestidivini!

Ricevi la guida a Google My Business

Una guida gratuita che ti aiuta passo dopo passo a configurare la tua scheda di Google My Business.

Compila i dati per visualizzare l'ebook

Potrebbe interessarti...
Postando contenuti sui social stai guadagnando oppure perdendo opportunità?
Fomo_in_cantina

Nella tua cantina, di recente, siete stati colpiti da FOMO? Niente paura, non si tratta di nessun nuovo batterio che infesterà le viti, ma di un problema che noto spesso Leggi tutto

Professionisti del vino: come autopromuoversi sui social media?

sommelier_cosa_comunicare_sui_social

Amati, odiati, ma in ogni caso ormai indispensabili: per sommelier ed enologi, i social media oggi sono uno strumento di lavoro a tutti gli effetti.  Capire come sfruttarli in modo Leggi tutto

Come usare i social per vendere vino nel 2021
Vendere_vino_socialmedia_contestidivini

E' vero che siamo nel 2021 e la tecnologia continua a fare passi da gigante, ma la macchina del tempo per tornare indietro nel passato non esiste ancora e così Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *