La scheda di google my business: 4 motivi per lavorarci

Google my business e la sua scheda. 

Su 100 cantine che cerchi online la metà non ha la scheda di google my business rivendicata. Della restante metà la maggior parte non ha curato i dettagli come: foto , descrizione ed orari. Solo una piccola parte ha una buona ottimizzazione della scheda di google my business. 

Eppure è uno strumento fondamentale per l'ottimizzazione del marketing della cantina ed è anche gratuito. 

Google My Business è la base da cui partire per promuoversi localmente costruendosi una solida identità online. È uno strumento grazie al quale è possibile gratuitamente creare la propria scheda aziendale, inserire tutte le informazioni utili agli utenti e condividere pubblicamente tutti gli aggiornamenti e le promozioni. 

scheda-di-Google-My-business

Trattandosi di una risorsa Google, queste informazioni verranno indicizzate e mostrate a chiunque effettui ricerche specifiche nel territorio. Non essere correttamente presenti su Google My Business può impedire ai potenziali clienti di trovarti e visitarti o peggio a coloro che iniziano ad essere interessarti di allontanarsi da te per non aver trovato informazioni corrette. 

Ottimizzare correttamente  la scheda significa aumentare la visibilità della tua cantina nelle ricerche di Google e in Google Maps. 

Se ancora non ti ho convinto ecco 4 semplici ma altrettanto validi motivi per cui dovresti concentrarti da subito ad ottimizzare la tua scheda di google. 

  • 1- E' gratuita. Dovrebbe bastare eppure temo che sia il suo limite, non sarà che la generosità di google la penalizzi nella percezione delle persone? Eppure se ti è capitato di fare una gita fuori porta scommetto che una ricerca locale, come dove andare a mangiare, cantine aperte ora, cantine con degustazione, ristoranti di carne aperti ...ecc ecc. l'hai fatta. E immagino tu abbia ricevuto come risposta sul tuo schermo luoghi vicino a te presentati con mappa e scheda.
  • 2- Chi effettua una ricerca locale ha intenzione di concludere un’azione di acquisto nel breve termine (entro 1 ora)  davvero vuoi perdere questa opportunità ? 
  • 3-Le recensioni: vengono raccolte in un’unica interfaccia e, da lì, puoi rispondere a ciascuna. 
  • 4- E ' parte integrante della buona prima impressione che farai sul prossimo cliente

Questi sono alcuni dei principali motivi per cui dovresti concentrarti da subito nell'ottimizzazione della tua scheda di google my business. 

Ricorda che è’ uno strumento semplice, intuitivo e rapido per tutti coloro che portano avanti un’attività e che desiderano essere trovati dai clienti. 

Giorno dopo giorno sta diventando il cuore pulsante del local marketing. 

Tutte le informazioni per venire da te o contattarti in un’unica scheda dedicata, visibile sia dalla search di Google che da Google Maps. 

GMB è lo strumento cardine per la local SEO, uno degli argomenti trattati in modo esaustivo nel secondo modulo della digital wine academy di contestidivini. 

Tutto quello che devi fare per ottimizzare la tua scheda partendo dalla rivendicazione. 
I vantaggi di usarla al meglio spiegati in modo semplice e pratico nella guida creata per te.

Ricevi la guida a Google My Business

Una guida gratuita che ti aiuta passo dopo passo a configurare la tua scheda di Google My Business.

Compila i dati per visualizzare l'ebook

Ricevi la guida a Google My Business

Una guida gratuita che ti aiuta passo dopo passo a configurare la tua scheda di Google My Business.

Compila i dati per visualizzare l'ebook

Potrebbe interessarti...
E si riparte…

Siamo talmente immersi in quella che pensiamo essere la nuova Eldorado del web (i social media) che non ci rendiamo conto di tutto quel che accade intorno. OK… sicuramente non Leggi tutto

Google Lens, i social e gli smart speaker. Uno sguardo al (digital) mercato.
utenti_digital_2022

Sono usciti i numeri più attesi dell'anno. Per ora in realtà sono stati lì ad aspettarli gli addetti ai lavori e gli appassionati, ma se fai impresa è utile che Leggi tutto

Il web marketing del vino: dalla definizione di target e obiettivi alla strategia omnichannel
social-media-wine

La pubblicità serve? Questa può sembrare una domanda retorica, ma non lo è se si pensa che molti imprenditori del vino, ancora oggi, non investono abbastanza e tantomeno in modo Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.